Epico è una Società a responsabilità limitata con capitale sociale di 10.000.000 €, amministrata da un Consiglio di Amministrazione composto da 3 membri.

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE

PRESIDENTE: FLAVIO ANDREOLI BONAZZI

Laureato in Ingegneria Idraulica, con Dottorato in Ingegneria Energetica, ha consolidato la sua esperienza nel settore delle energie rinnovabili in Italia e all’estero. In qualità di Presidente di EPICO Srl valuta gli investimenti e definisce gli obiettivi di crescita del Gruppo oltre a curare i rapporti istituzionali e con le associazioni di categoria.

AMMINISTRATORE DELEGATO: VALERIO ANDREOLI BONAZZI

Laureato in Finanza Aziendale, ha consolidato la sua esperienza lavorando per aziende finanziarie e industriali, in Italia e all’estero. In qualità di Amministratore Delegato di EPICO Srl indirizza e coordina le attività di programmazione economica e finanziaria del Gruppo oltre a curare i rapporti con gli Istituti bancari e con gli operatori finanziari.

CONSIGLIERE: PAOLO ANDREOLI

Laureato in Giurisprudenza, vanta un’approfondita esperienza in ambito bancario e finanziario avendo ricoperto a lungo il ruolo di Responsabile dei crediti per un importante Gruppo bancario nazionale.

SOCIETÀ DI REVISIONE

Società di revisione: Deloitte & Touche Spa

ORGANIGRAMMA SOCIETARIO

 

SOCI DI MINORANZA

Epico vanta nel capitale di alcune controllate degli importanti soci di minoranza caratterizzati da solidità patrimoniali, organizzazioni capillari, radicamento nei territori di riferimento e competenze tecniche funzionali all’attività di produzione di energia.

La Cicli Integrati Impianti Primari SpA (CIIP) detiene il 40% del capitale della Hydrowatt SpA. E’ il gestore del servizio idrico integrato dell’ATO 5 delle Marche controllato da 59 Comuni della provincia di Ascoli Piceno. Fornisce il servizio di captazione, distribuzione di acqua ad usi civili, fognatura e depurazione delle acque reflue ad un bacino di utenza di circa 500.000 persone (www.ciip.it.). Sulle condotte idropotabili in pressione della CIIP sono installate gran parte delle centrali idroelettriche della Hydrowatt.

La Azienda Consortile Acquedottistica SpA (ACA) detiene il 40% del capitale della Hydrowatt Abruzzo SpA. E’ il gestore del servizio idrico integrato dell’ATO Abruzzese controllato da 64 Comuni della provincia di Pescara. Fornisce il servizio di captazione, distribuzione di acqua ad usi civili, fognatura e depurazione delle acque reflue ad un bacino di utenza di circa 650.000 persone. (www.aca.pescara.it). Sulle condotte idropotabili in pressione della ACA sono installate gran parte delle centrali idroelettriche della Hydrowatt Abruzzo.

Il 30% di Hydrowatt SHP srl (SHP) è detenuto dalla Ergon Group SaS partner industriale di comprovata esperienza nel settore fotovoltaico. Negli ultimi 10 anni ha progettato, autorizzato e costruito per conto terzi oltre 50 MW di impianti fotovoltaici.

IL MODELLO 231: RIGORE E TRASPARENZA

Le aziende controllate da Epico adottano un modello organizzativo ed un codice etico la cui corretta implementazione è monitorata da un Organismo di Vigilanza indipendente che svolge il ruolo di ispezione e prevenzione di eventuali illeciti da parte dei propri dipendenti e collaboratori e/o altri reati della specie prevista dal D.lgs. 231 del 2001.  L’adozione di tale modello conferma la volontà aziendale di operare con rigore, trasparenza e senso di responsabilità nei rapporti interni e con il mondo esterno, fornendo agli amministratori e agli azionisti le migliori garanzie di una sana ed efficiente gestione.